E’ Domenica (9-10-2022) – XXVIII domenica del tempo ordinario anno

COMMENTO AL VANGELO – XXVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Nella XXVIII Domenica del Tempo Ordinario, il brano del Vangelo secondo Luca ci riporta un episodio accaduto a Gesù durante il suo cammino verso Gerusalemme.
Dieci uomini lebbrosi, vedendo Gesù, lo implorano di guarirli dalla loro condizione. La lebbra era una malattia che comportava l’emarginazione, l’allontanamento dalla società. Letta nel contesto del brano, possiamo andare oltre il significato letterale e vedere nella lebbra tutto ciò che porta ad allontanarsi da Dio: superbia, indifferenza, superficialità sono tutte esempi di “lebbra” che persiste anche ai giorni nostri.
A quei dieci uomini che si rivolgono a Gesù, egli risponde secondo le norme dell’Antico Testamento, secondo cui un lebbroso per essere purificato doveva presentarsi al suo sacerdote. I dieci, quindi, si incamminano, seguendo le indicazioni di Gesù, ma nel tragitto avviene la purificazione dalla malattia. Soltanto uno dei lebbrosi purificati torna indietro, colmo di gratitudine, lodando il Signore e ringraziando Gesù. Quell’uomo – samaritano, e per questo malvisto e ancor più emarginato dai giudei – ha scavato più in profondità e non si è fermato al segno esteriore della purificazione, ma ha compreso che quanto gli è accaduto proviene dall’amore di Dio. La sua purificazione è diventata, quindi, salvezza. Gesù, che ha visto nel cuore di quell’uomo una fede sincera, completa la sua azione inviandolo (“àlzati e va’”), in modo che possa trasmettere anche ad altri quell’amore che lui in prima persona ha sperimentato: inizia la sua missione.
Gli altri nove, come constata Gesù, hanno proseguito il cammino per le loro strade, contenti di essere guariti dalla malattia, ma senza che sia cambiato nulla nel loro rapporto con Dio. La guarigione è stata solo un’esperienza esteriore. Hanno obbedito a Gesù, ma hanno dato per scontato il dono ricevuto, non permettendo che anche il loro cuore fosse purificato.

XXVIII domenica del t.o. anno c – clicca sopra per leggere l parola di Dio della domenica

AVVISI

Domenica 9 – Festa della Madonna del Rosario a Bozzano. alle 18,00 rosario animato dai ragazzi per le strade attorno alla chiesa. Alle 18,30 s. Messa solenne.
a Gualdo alla Messa delle 10 preghiera di ringraziamento alla intercessione della Madonna per lo scampato pericolo dell’incendio.
Martedì 11 – alle 21 in canonica incontro sulla parola di Dio della domenica.
Giovedì 13 – alle 21 in casa di Maria Agnese e Beppino al Bertacca, incontro sulla parola di Dio della domenica.

Coloro che nella comunità di Massarosa sono infermi o impossibilitati a muoversi e desiderano confessarsi e fare la Comunione sono pregati di chiamare d. Michelangelo 3475436425.

2022 9 OTTOBRE 2022 – clicca sopra per leggere il foglietto della domenica in formato pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Categorie

Visite

Visite 3.144

Giorni nell'intervallo 28

Media visite giornaliere 112

Da una qualsiasi SERP 0

IP unici 462

Ultimi 30 minuti 0

Oggi 4

Ieri 39