E’ Domenica (6-03-2022) – 1a Domenica di Quaresima anno c

COMMENTO AL VANGELO 1a DOMENICA DI QUARESIMA

Con il Mercoledì delle Ceneri è iniziato il tempo forte della Quaresima, i quaranta giorni che ci preparano alla Pasqua. In questa prima domenica di Quaresima, il brano del Vangelo secondo Luca ci propone l’episodio delle tentazioni di Gesù nel deserto.
Il diavolo, per tre volte, tenta Gesù, facendo leva sulla sua componente umana. La prima tentazione è, infatti, quella della fame: “Se sei Figlio di Dio, trasforma questa pietra in pane”. Con la seconda tentazione, il diavolo punta sul sentimento di onnipotenza, chiedendo a Gesù di gettarsi dal punto più alto del tempio, poiché, se è Figlio di Dio, sarà salvato dagli angeli mandati da Dio. Infine, l’ultima tentazione riguarda il primato di Dio, che il diavolo vorrebbe che fosse messo in secondo piano da Gesù, adorando lui.
In tutti e tre i casi, Gesù risponde molto chiaramente, citando la Parola di Dio. Non come il diavolo, che pure cita alcuni passi della Scrittura ma in modo subdolo e capzioso, bensì con la chiarezza di chi conosce la Parola perché la vive quotidianamente e la mette in pratica. Con la resistente “corazza” della Parola, Gesù ci mostra come le tentazioni vengano messe in fuga.
Anche noi siamo spesso vittime delle tentazioni. Ma avendo Gesù come nostro modello, possiamo gradualmente imparare a vincerle, se rimaniamo saldi nella nostra fede e nella Parola di Dio. Talvolta, umanamente, cadiamo in queste tentazioni, ma l’importante è riuscire a rialzarsi e, imparata la lezione, proseguire il nostro cammino cristiano. Dio, infatti, non si stanca mai di perdonarci, purché siamo pentiti, e tramite il sacramento della confessione ci permette di continuare il nostro “viaggio”, maturando sempre più la nostra fede

1a Domenica di Quaresima anno c – clicca sopra per leggere la parola di Dio.

NO ALLA GUERRA !

Papa Francesco aveva chiesto di digiunare per la pace mercoledì 2 marzo, per i credenti il giorno delle Ceneri, contro la pratica distruttiva e insensata della guerra. Abbiamo accolto questo invito come segno di condivisione e di vicinanza contro tutte le genti nel mondo che stanno subendo l’odio e il potere di pochi su molti. Il Sipri (Istituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma) ha rilevato che il 2020 si è chiuso con un fatturato di 2 trilioni di dollari spesi in armi, il doppio di quanto assistevamo alla guerra fredda tra Usa e URSS.
Oltre a quella dell’Ucraina, ci sono altre 22 guerre regionali che mietono vittime negli scontri e nella fame di milioni di bambini (vedi Yemen), uomini e donne nell’indifferenza generale.
Sono quasi un miliardo le persone nel mondo che soffrono la fame; urge creare giustizia a tutti i livelli, a tutte le latitudini, unica strada per giungere alla Pace. Senza giustizia non può esserci pace.
Manifestiamo vicinanza con tutte le donne e gli uomini, se vogliamo realmente creare un mondo diverso basato sulla relazione e l’incontro. Apriamo gli occhi e mettiamo in pratica l’esortazione di “Fratelli tutti”, per salvare noi stessi e la natura che ci nutre e che stiamo ogni giorno distruggendo.
Il cristiano sa, che la pace, la vera Pace nasce da un cuore riconciliato con Dio, perché il Signore è la Pace. Facciamo in modo che in questa Quaresima , troviamo la forza e la grazia per ritornare al Signore. San Paolo lo diceva 2000 anni fa ai Corinzi (2Cor 5,20) “vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio”.

AVVISI

Martedì 8 marzo – alle 20,30 incontro sulla Parola di Dio della domenica in canonica a Massarosa.
Mercoledì 9 – Alle 21 riunione genitori di 1a elem. al Don Bosco.
Venerdì 11 – alle 21 al Don Bosco riunione catechisti giovani.

Domenica 20 marzo – ‘I sentieri dell’amore fecondo’- Covegno -LA OMUNICAZIONE NELLA COPPIA’ – 14A EDIZIONE. Il convegno si svolgerà presso l’Auditorium della Scuola Media di Massarosa dalle ore 15,30. Per maggiori informazioni vedere la locandina posta nelle varie chiese.

2022 6 marzo – clicca sopra per scaricare il foglietto domenicale in pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Categorie

Visite

Visite 3.218

Giorni nell'intervallo 28

Media visite giornaliere 115

Da una qualsiasi SERP 0

IP unici 478

Ultimi 30 minuti 1

Oggi 34

Ieri 41