E’ Domenica (25-09-2022) – XXVI domenica del tempo ordinario anno c

COMMENTO AL VANGELO XXVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Continua, nella XXVI domenica del Tempo Ordinario, la riflessione sul tema della ricchezza, iniziata con i brani delle scorse domeniche.
Il brano del Vangelo secondo Luca oggi ci presenta le figure dell’uomo ricco, vestito di stoffe pregiate e sempre intento a banchettare, in contrapposizione al povero, di nome Lazzaro, che conduce una vita stentata nell’indigenza. Alla morte dei due, la situazione si capovolge: il ricco, che non ha mai degnato nemmeno di uno sguardo Lazzaro, si trova nel dolore degli inferi, il povero, invece, è nella gioia del paradiso accanto ad Abramo. La distanza che c’era fra i due sulla terra era colmabile: ogni giorno della sua vita il ricco avrebbe potuto affacciarsi alla porta della sua casa e instaurare una relazione con Lazzaro, suo prossimo. Dopo la morte, invece, la distanza è diventata incolmabile, “un grande abisso”, non c’è più tempo per il ripensamento.
L’egoismo e l’indifferenza dell’uomo ricco lo hanno trascinato nel dolore. Egli era talmente ossessionato da sé stesso e dai suoi beni materiali da non accorgersi di un suo fratello nel bisogno, con cui non ha mai condiviso niente, né la sua ricchezza, né una parola o un gesto di vicinanza. Il tempo della vita del ricco è stato, quindi, sprecato in cose mondane, di poco conto agli occhi di Dio, anziché essere impiegato nella costruzione di rapporti sinceri di condivisione, che costituiscono la vera ricchezza.

Il tempo per iniziare a costruire il Regno di Dio, infatti, è già adesso, giorno per giorno, un gesto di carità alla volta. Il Signore ci invita a sfruttare la nostra vita nel miglior modo possibile, con cuore aperto e attento ai bisogni dell’altro, che possono presentarcisi in mille forme; sta a noi uscire dall’indifferenza per potercene accorgere.

Da questa settimana la messa al mattino in cappellina a Massarosa è alle ore 7

In onore delle feste della Madonna a Bozzano nei locali parrocchiali è aperta La lradizionale pesca di beneficenza.

AVVISI

domenica 25 settembre ore 10 a Bozzano Santa Messa e benedizione degli automezzi
ore 18:30 a Bozzano Santa Messa e processione della Madonna del Soccorso.
Lunedì 26 alle ore 21,00 al Don Bosco riunione di tutti i catechisti
Martedì 27 – alle 21 in canonica a Massarosa incontro sulla parola di Dio.
alle ore 21,00 a Bozzano nella sede dei donatori sangue riunione della associazione ricreativa.
Mercoledì 27 – alle ore 21 in canonica a Massarosa preprazione per il battesimo del 2 ottobre.
Giovedì 29 – adorazione Eucaristica a Massarosa dalle 17 alle 18 e a seguire la Messa.
alle 20:30 alla Marginetta di Piano del Quercione: Rosario e Messa. Da oggi si chiede a tutti gli abitanti di Piano del Quercione di illuminare l’esterno delle loro case in onore della Madonna del Buon Consiglio
Venerdì 30 alle ore 20:30 a Rossino di Piano del Quercione Rosario e Messa.
Sabato 1 ottobre alle ore 18:30 a Piano del Quercione Santa Messa per i ragazzi del catechismo in onore della Madonna del Buon Consiglio.
Domenica 2 ottobre festa della Madonna del Buon Consiglio a Piano del Quercione: ore 9:30 ritrovo alla Marginetta, preghiera e processione fino alla chiesa dove avrà inizio la messa solenne.

Ore 18:30 a Bozzano sotto il campanile concerto della Banda in onore della Madonna a seguire apericena.

Coloro che nella comunità di Massarosa sono infermi o impossibilitati a muoversi e desiderano confessarsi e fare la Comunione sono pregati di chiamare d. Michelangelo 3475436425.

2022 25 settembre 2022 – clicca sopra per leggere il foglietto in formato pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Categorie

Visite

Visite 3.195

Giorni nell'intervallo 28

Media visite giornaliere 114

Da una qualsiasi SERP 0

IP unici 471

Ultimi 30 minuti 0

Oggi 11

Ieri 41